A cosa serve Twitter I TwitterLab

A cosa serve Twitter?

Twitter è un social network che permette di ricercare e di trasmettere notizie in tempo reale. Twitter viene utilizzato, in linea di massima, per ricercare notizie nuove e per comunicare con i propri Followers.

Spesso mi sento dire: a cosa serve Twitter? Twitter è un canale efficace ma in pochi lo sanno.

Questo perché poche persone provano ad utilizzarlo e ancora meno hanno la pazienza di provarlo, testarlo e capirne i vantaggi.

Prima di elencarvi i benefici voglio con voi percorrere i primi passi su questo social network misterioso.

In questo post analizzeremo insieme le basi necessarie che non devono assolutamente mancare.

Cosa è Twitter?

Twitter è un Social Network che permette di scrivere testi brevi con lo scopo di comunicare qualcosa. E’ un canale dalla notizia veloce. Se usato bene, il messaggio che vogliamo comunicare, può raggiungere in tempo reale il proprio target.

Ma cosa è difficile da capire su Twitter? Come funziona o perché funziona? Su Twitter vince la pazienza. Mi spiego meglio. Su Twitter bisogna allenarsi ogni giorno, e l’allenamento consiste prima di tutto nell’usarlo. 

 

[Tweet “Usa ogni giorno #Twitter ed imparerai a capirlo. Nulla di più semplice #TwitterLab”]

 

Come funziona Twitter?

Dopo aver effettuato l’iscrizione a Twitter quali sono i primi passi da percorrere?  

In tanti si perdono in questa primissima fase, perché diciamoci la verità abbiamo tutti come termine di paragone un altro Social Network più facile da usare, cioè Facebook. Dopo aver aperto un account Facebook cosa hai fatto? Hai cercato i nomi dei tuoi amici, famigliari e conoscenti, giusto? Ecco stessa cosa potresti farla su Twitter, ma non penso serva a qualcosa. Capire cosa fare su Twitter dipende solo da te, da chi sei, da quello che fai e da quello che vuoi fare.

 

[Tweet “Non sai cosa fare su #Twitter ? Poniti un obiettivo e lo capirai #TwiterLab”]

 

 

Quindi parti dalla fine, parti dal tuo obiettivo e fai il percorso a ritroso.  In che modo?

Facciamo un esempio. Hai preso in mano la gestione di un Agriturismo che si tramanda da anni di padre in figlio e ti sei accorto che la comunicazione vecchio stampo da sola non funziona più. Hai aperto una pagina Facebook con il nome del tuo Hotel, una su Instagram (oltre alle iscrizioni su Booking, Tripadvisor…) e sei contentissimo dei risultati che stai ottenendo. Bene sei sulla strada giusta, ma questo non basta. Lo sai che nel tuo settore, Twitter ti può aiutare tantissimo?

 

Il tuo obiettivo è fidelizzare i clienti e attrarne di nuovi?

Ecco parti dal tuo obiettivo e cerca su twitter tutte le persone che parlano di viaggi o amanti della natura, del buon cibo e falle innamorare del tuo Agriturismo attraverso i tuoi Tweet.

Interagisci con loro (ogni giorno) dandogli tutte le informazioni di cui necessitano.

 

[Tweet “NEW POST: Su #Twitter FORNISCI ai tuoi Follower informazioni UTILI..”]

 

Cosa sono i Tweet di Twitter?

In che modo si comunica su Twitter? Se su Facebook ci sono i post da condividere sul proprio profilo o sulla tua Pagina, su Twitter ci sono i Tweet da “Twittare” sul proprio account.

In Twitter, al contrario di Facebook, non c’è differenza tra Profilo Personale e Pagina aziendale. La differenza la fai tu, nella gestione.

Ma andiamo in ordine.

Un tweet è un messaggio che può contenere al max 140 caratteri. Hai la possibilità di aggiungere una foto, un video, un link ed una gif.

 

Elementi-fondamentali-Twitter

 

 

Quale è la differenza tra i Follower e i Following? I Following sono le persone che seguiamo mentre i Follower sono le persone che ci seguono.

Cosa puoi fare con un tweet? Sotto ad ogni tweet hai 3 icone cliccabili cosi come evidenziato nell’immagine che segue

 

 

interazioni-di-twitter

 

Con un tweet puoi:

  1. Rispondere: Utilizza il tasto “rispondi” quando vuoi rispondere al Tweet di qualcuno. Utilizza questa azione quando vuoi interagire con i tuoi Follower.
  2. Re-twittare: Utilizza il tasto “Retweet” Quando vuoi condividere un Tweet con i tuoi Follower. Quando fai quest’operazione puoi aggiungere un tuo commento.
  3. Mettere Mi Piace: Utilizza il tasto “Mi piace” quando apprezzi il contenuto di un Tweet.  

Quando fai queste operazioni, la persona che ha scritto il Tweet riceverà una notifica. (quindi è un ottimo input per creare un’interazione).

 

Come si scrive un tweet?

Abituati, sin dall’inizio a scrivere tweet efficienti.

 

[Tweet “Abituati, sin dall’inizio a scrivere tweet efficienti. #TwitterLab”]

Un tweet per essere efficiente deve contenere un testo, un hashtag, almeno una menzione e un link.

Ecco qui un esempio:

 

come-si-scrive-un-tweet

 

Cosa è un Hashtag? Un hashtag viene utilizzato per raggruppare conversazioni riguardanti un determinato argomento. Un hashtag si scrive utilizzando il simbolo # + 1 o più parole unite (senza spazi). Su Twitter cliccando su un determinato hashtag si ha il flusso dei tweet che lo contengono, in tempo reale. E’ molto importante utilizzare un hashtag perché su di essi è possibile avere il numero dei tweet e sapere chi li ha fatti.

Cosa è una Menzione? Si menziona una persona quando scrivi il suo @nomeutente. Lo si fa quando vuoi coinvolgere una persona nel tuo tweet o ad esempio quando vuoi condividere un link di un articolo e vuoi ringraziare l’autore.

 

Cosa abbiamo imparato oggi?

In definitiva Twitter è un mezzo di comunicazione in tempo reale che serve a colpire il proprio target quando è online, perché anche le menzioni, se l’utente non è presente sul social, rischiano di perdersi.

Su Twitter bisogna esserci, seguire e impostare le notifiche per non perdersi nessun argomento interessante; bisogna esserci per poter creare una community che interagisce in modo più professionale di Facebook e meno istituzionale di Linkedin. È il social adatto per ampliare la propria brand identity senza dover trovare necessariamente lunghi (o brevi) contenuti per un post sul blog o su Facebook. Basta essere rapidi e brillanti per attirare l’attenzione al momento giusto, ma per fare questo bisogna allenarsi bene, soprattutto perseguendo un obiettivo.
Vi abbiamo incuriositi? Diteci dunque cosa pensate voi di Twitter e se e come lo usate …e se pensate che sia troppo complicato, continuate a seguirci e scoprirete che è come la corsa: si parte piano, ma dopo un po’ di allenamento non si può più farne a meno!

 @merygreiss maria Grazia Rosati twitterlab social media specialist 

 

 

Per non perderti i nostri prossimi consigli, iscriviti alla nostra Newsletter.

One thought on “A cosa serve Twitter?

Comments are closed.